1° Trofeo Coregone d’oro - Gara di pesca dalla barca al coregone

UNIONE PESCATORI SPORTIVI del GARDA in collaborazione con La Combriccola del Garda

organizza

il "1° Trofeo Coregone d’oro"

Gara di pesca dalla barca al coregone

1a prova - Domenica 26 febbraio 2017 – San Vigilio (VR) 2a prova - Domenica 5 marzo 2017 – Baia del Vento Portese (BS)

PROGRAMMA E REGOLAMENTO: Descrizione: Gara di pesca al coregone dalla barca in 2(due) prove, prima prova raduno al porto di Garda; seconda prova raduno al porto di Maderno. A bordo di ogni imbarcazione potranno prendere posto massimo 3(tre) pescatori. La gara si svolgerà nel rispetto del regolamento di pesca vigente. Campo di gara: Il campi gara saranno 2(due): prima prova zona San Vigilio e seconda prova zona Baia del vento a Portese. Il campo gara sarà delimitato da boe. Le imbarcazioni dovranno tenere una distanza minima tra di loro sufficiente ad non intralciarsi a vicenda. Spostamenti: Gli spostamenti tra un posto di pesca e l’altro dovranno avvenire dopo aver salpato l’ancora, l’azione di arare sul fondo con l’ancora è proibita. Orari di gara: La gara inizierà alle ore 10:00 e sarà segnalata da 1(uno) suono prolungato di tromba, solo da quel momento si potrà iniziare l’azione di pesca, la gara terminerà alle ore 15:00 e sarà segnalata da 1(uno) suono prolungato di tromba, da quel momento si dovrà terminare l’azione di pesca. Il pescato dovrà essere consegnato alla Giuria, negli appositi sacchetti trasparenti forniti dall'organizzazione, sita sulla barca dei Giudici nei pressi del campo gara, possibilmente non oltre 30 minuti dal termine della gara. Ritardi non giustificati superiori ai 10 minuti potranno comportare la squalifica dell’equipaggio. Il pescato verrà portato a riva nel porto del raduno dove si provvederà al controllo e alla pesatura. La Giuria potrà in caso di mutamento delle condizioni meteorologiche far terminare la gara prima dell’orario stabilito, il Giudice segnalerà la fine anticipata della gara con 2(due) suoni di sirena prolungati. Controlli da parte della giuria: In ogni momento il Giudice potrà controllare quanto pescato e verificare la corrispondenza delle attrezzature. E' vietato alle imbarcazioni in gara accostarsi alla riva o ad altre imbarcazioni. Ad insindacabile giudizio della Giuria, eventuali trasgressori al regolamento potranno essere squalificati. Qualsiasi controversia dovrà essere presentata per iscritto al Giudice di Gara con il contributo di € 30,00 (non restituibili) entro 1(una) ora dal termine della prova. Iscrizioni: Entro e non oltre le ore 09,00 del giorno della gara presso il Comitato sito nel Porto di partenza. Tassa di iscrizione: €. 5,00 (tessera U.P.S.d.G. per ogni concorrente) più €. 10,00 per ogni prova per ogni concorrente. Si comunica inoltre che le iscrizioni non verranno rimborsate in caso di mancata partecipazione di qualsiasi pescatore e/o se la gara dovesse essere sospesa causa mutamento delle condizioni meteorologiche. Calcolo punteggio: Verranno assegnati 100 punti ad ogni pesce più 1(uno) punto per ogni grammo. Il punteggio sarà assegnato alla barca. Ogni equipaggio (sia esso composto da due o tre pescatori) potrà portare in pesa max 10 pesci scelti tra quelli pescati. La consegna di pesci sottomisura comporterà la squalifica dell’intero equipaggio della barca oltre che una possibile sanzione per violazione del regolamento provinciale vigente. Premi: in ognuna delle due prove saranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate e verrà assegnato “L’AMO D’ORO” per il coregone più grosso calcolato in peso, (in caso di parità di peso conterà la lunghezza). Il trofeo “COREGONE D'ORO” sarà assegnato all’imbarcazione che avrà disputato entrambe le prove e avrà totalizzato il maggior punteggio sommando il punti delle due prove. Il trofeo potrà essere preso in possesso dalla barca vincitrice ma dovrà essere riportato l'anno successivo per essere rimesso in palio. Responsabilità: L’organizzazione declina ogni responsabilità per danni a cose è/o persone che potessero derivare prima, durante e dopo la manifestazione; l’organizzazione dichiara inoltre di essere nell’impossibilità materiale, vista l’estensione del campo di gara, di fornire assistenza in acqua ai concorrenti in modo tempestivo perciò gli stessi partecipano a loro rischio e sotto la loro personale responsabilità, a tutti gli effetti.

IL DIRETTIVO U.P.S. del Garda Per ulteriori informazioni chiamare Maurizio cell. 340 7050755

RINGRAZIAMO GLI SPONSOR CHE CONTRIBUISCONO CON GENEROSE DONAZIONI!!

Scarica il volantino dell'evento:


© 2016 Club Pescatori del Benaco  - via Boschetti 1- 25080 - Manerba del Garda (BS)

C.F. 96034130177

scrivici:  info@clubpescatoridelbenaco.it 

contataci:  338 3237291

Seguici su